Ascoli, Palatroni compra l'ex Sime
Negozi, uffici e ambulatori in centro

Ascoli, Palatroni compra l'ex Sime Negozi, uffici e ambulatori in centro
1 Minuto di Lettura
Domenica 23 Luglio 2017, 10:09

ASCOLI - Il 2017 è un anno di grande rilancio per l’imprenditore ascolano Piero Palatroni. Il presidente del Monticelli (con un passato anche nell’Ascoli calcio) oltre al progetto avveniristico di una ristrutturazione dell’impianto sportivo don Mauro Bartolini dove andrà a giocare la squadra biancoazzurra ha messo a segno un altro importante investimento. Mettendo mano al portafoglio per una cifra intorno ai due milioni di euro Piero Palatroni ha comprato la storica palazzina ex Sime, in via Ariosto, sede della società Molini e Pastifici ascolani fondata nel lontano 1884. L’imprenditore ha rilevato il credito dei creditori ipotecari e poi ha fatto un’offerta alla banca per la compensazione. Con tutti i fallimenti che ci sono in giro le banche hanno necessità urgente di fare cassa e quindi la proposta di Palatroni è stata accettata volentieri sulla base di una cifra intorno ai due milioni di euro. L’atto è stato già firmato dal notaio e pertanto il palazzo ex Sime è passato di proprietà a una società che fa capo a Piero Palatroni. La destinazione urbanistica è varia, dal commerciale a servizi (ad esempio poliambulatori e uffici). Il progetto prevede anche una torre e un parcheggio ma su questo aspetto bisognerà attendere il confronto con l’amministrazione comunale. Bisogna considerare che molti immobili sono stati dichiarati inagibile e il complesso potrebbe essere una soluzioni per commercianti e professionisti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA