Ascoli, ex amante ricattata per non rivelare la relazione: un uomo alla sbarra

Domenica 8 Dicembre 2019
Ascoli, ex amante ricattata per non rivelare la relazione: un uomo alla sbarra

ASCOLI - Si aprirà domani davanti al giudice Claudia Di Valerio del tribunale di Ascoli, il processo che vede sul banco degli imputati un ascolano di 48 anni, che dovrà rispondere di estorsione nei confronti della sua ex amante. E’ stata proprio quest’ultima, una cinquantenne, anche lei ascolana, a denunciare il suo ex perché, dopo che i due avevano interrotto la relazione, l’uomo avrebbe continuato a ricattarla, chiedendole a più riprese consistenti somme di danaro per comprare il suo silenzio.

LEGGI ANCHE:
Carlo e Camilla, separazione con ricatto: quanto vuole Camilla per non spifferare certi segreti

L'amante la ricatta: lei paga 15mila euro, ma poi confessa tutto al marito e lo denuncia

Tutto ebbe inizio una decina di anni fa quando fra i due nacque una relazione extraconiugale durante la quale i rapporti sentimentali sono andati avanti senza particolari problemi. Ma, trascorso un po’ di tempo , ecco sorgere le prime incomprensioni sempre più difficili da superare per cui ad un certo punto lei decide che era giunto il momento di troncare il rapporto. Decisione, però, che non trova d’accordo il quarantottenne che tenta in tutte le maniere di ricomporre. Poi, visti inutili i vari tentativi, decide di barattare i sentimenti con il danaro. In più di una circostanza avrebbe costretto la sua ex amante a dargli somme di danaro. Nel caso in cui si fosse rifiutata, la minaccia era di rivelare al marito di lei i rapporti extraconiugali che per anni erano intercorsi fra loro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento