Montalto,la bella Emanuela Eusebi
sarà la Castellana di Patrignone

Mercoledì 29 Giugno 2016
La castellana di Patrignone Emanuela Eusebi

ASCOLI - «La rievocazione della Quintana? È un amore che unisce tutta la famiglia». Colei che si appresta a interpretare la castellana di Patrignone per la Quintana di luglio è spinta dal desiderio di condividere un entusiasmo che, nei confronti della manifestazione storica, parte da lontano.
«Quando mi hanno chiesto di sfilare ho accettato perché sapevo di avere la possibilità di essere con mia figlia e perché in questo modo potrò omaggiare i miei genitori» esordisce la mora Emanuela Eusebi che, pur essendo cittadina ascolana, è legata a Patrignone, dove la sua famiglia ha vissuto a lungo. «Partecipando come castellana avrò l’opportunità di commemorare mamma e papà, anche perché questa importante rievicazione li ha sempre molto appassionati» spiega la bella figurante, 52 anni, con un passato di ragioniera e perito tecnico industriale alle spalle e impegnata ad impartire lezioni a giovani studenti. 

Un impegno che facilmente la porterà a commuoversi. Perché la prossima castellana di Patrignone, in realtà, nella sua vita ha respirato aria di giostra anche all’interno nella sua nuova casa. Infatti, è sposata con Oscar Zunica, figura nota all’interno della rievocazione ed ex tamburino storico del sestiere di Porta Solestà. Sarà una partecipazione che permetterà all’ex dipendente del Gruppo Gabrielli di vivere una passione comune a coloro a cui ha voluto bene nella vita.«E di sicuro, essere con mia figlia Kiria lungo il corteo mi darà una gioia ancora maggiore» conclude.

© RIPRODUZIONE RISERVATA