Ascoli, muore di emorragia cerebrale
Dona gli organi, espianto al Mazzoni

Venerdì 11 Maggio 2018
L'ospedale Mazzoni

ASCOLI - E’ stato effettuato  un prelievo e successiva donazione di organi all'ospedale Mazzoni di Ascoli. La signora B. P. residente a Ascoli Piceno di 69 anni deceduta per emorragia cerebrale, ha espresso in vita la volontà della donazione in caso di morte comunicandola ai propri familiari; così è stato, nel rispetto delle sue volontà. La commissione per l’accertamento della morte cerebrale composta da un medico rianimatore, da un medico legale, da un neurologo supportato da un tecnico di neurofisiopatologia, ha dichiarato la morte del paziente e dato conseguentemente il via al percorso di prelievo di organi. Nel corso del 2018 è la prima volta che l’equipe dell’Ospedale “Torrette” di Ancona parte alla volta dell’ospedale di Ascoli Piceno per donare speranza a pazienti in attesa di trapianto. Insieme alle due equipe di Torrette di Ancona e dell’aspedale di Pavia sono stati prelevati reni,  fegato, polmoni e le cornee.

© RIPRODUZIONE RISERVATA