Ascoli, daspo urbano a chi spaccia
la droga ​fuori dalle scuole

Anche il daspo urbano
per chi spaccia la droga
fuori dalle scuole
ASCOLI - La direttiva del ministro Salvini "Scuole sicure", concernente le  attività di prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti da porre in essere nei pressi degli istituti scolastici e la lotta al fenomeno del bullismo e del cyberbullismo è stata discussa oggi dal comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica ad Ascoli. Con riferimento al consumo di sostanze stupefacenti è stato poi sottolineato che l’attività di prevenzione dovrà tener necessariamente conto di una capillare e attenta azione di controllo da svolgere nelle aree circostanti gli istituti scolastici con il contributo imprescindibile degli enti locali con i quali verrà condivisa una strategia di prevenzione anche mediante l’adozione del daspo urbano e l’impiego di dispositivi di videosorveglianza in sinergia con le forze dellordine e le autorità scolastiche. I sindaci da parte loro si sono impegnati a garantire la manutenzione del plessi scolastici e degli spazi adiacenti  per migliorare la sicurezza e il decoro dei luoghi che se non adeguatamente curati, favoriscono la presenza di spacciatori o di altri soggetti malintenzionati.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 7 Settembre 2018, 15:47 - Ultimo aggiornamento: 07-09-2018 15:47

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO