Ascoli, emergenza idrica in provincia
mancherà l'acqua ​dalle 23 alle 6

Giovedì 10 Gennaio 2019
ASCOLI - Nevica su tutto l'Ascolano ma da lunedì la Ciip ha deciso di metetre in atto una serie di misure per ridurre il consumo dell'acqua a causa dell'emergenza idrica per le scarse precipitazioni dei mesi precedenti e dopo la scomparsa di tre sorgenti a seguito del terremoto del 2016. Pertanto da lunedì 14 gennaio sarà tolta l'acqua a partire dalle ore 23 fino alle 6 del giorno dopo. Il provvedimento riguarda i comuni di Ascoli, Venarotta, Roccafluvione, Folignano, Maltignano, Acquasanta, Castel di Lama, Castignano, Castorano, Colli, Spinetoli, Offida, Rotella, Acquaviva, Monsampolo, Grottammare, Cupra Marittima, Montalto, Montedinove, Montefiore, Ripatransone, Monte Prandone, San Benedetto, Lapedona e Ortezzano.  © RIPRODUZIONE RISERVATA