Maquillage per 29 strade cittadine, si prospetta un'estate di cantieri. Ecco dove. E con il Pnrr attese altre risorse

Sabato 16 Aprile 2022 di Luca Marcolini
Il quartiere di Monticelli

ASCOLI - La città si appresta a riqualificare gran parte della propria rete stradale. Tutto è pronto, con i progetti già approvati e le procedure di gara in corso, per la maxi-operazione da 1,1 milioni di euro per la riqualificazione della rete viaria della città e delle frazioni. Un’operazione che interesserà, con i primi due lotti in fase di aggiudicazione, 29 zone del territorio comunale e a cui l’Arengo intende dar seguito con un ulteriore programma di interventi. Parallelamente, una volta arrivato l’ok governativo, già entro l’estate si dovrebbero sbloccare anche i primi interventi sempre sul fronte della rete stradale finanziati con il Pnrr. Si preannuncia un’estate sul fronte dei sytradali. 

 

Dopo l’ok della giunta alle progettazioni per risistemare strade e vie della città e delle zone più decentrate, su indirizzo del sindaco Marco Fioravanti e proposta dell’assessore ai Lavori pubblici Marco Cardinelli, l’Arengo stringe i tempi per far partire già entro maggio i primi cantieri. In tal senso, sono state già predisposte le gare telematiche per aggiudicare entrambi i lotti, per un investimento complessivo di 1,1 milioni, che interesseranno 29 zone, tra quartieri e frazioni. Il primo lotto prevede un importo a base di gara, con offerte al ribasso, di circa 400mila euro. Il secondo, invece, prevede interventi stradali per un importo a base d’asta pari a 433mila euro, anche in questo caso con offerte al ribasso. La dotazione finanziaria complessiva disponibile è comunque di 1,1 milioni. E comunque l’intenzione manifestata dall’Amministrazione comunale è quella di andare successivamente ad ampliare il numero di interventi con ulteriori lotti per intervenire anche su altre strade e vie del territorio comunale. Le aggiudicazioni sono previste tra fine aprile e fine maggio. 

Gli interventi che si avvieranno riguardano, come già anticipato, diversi quartieri, tra cui ad esempio il quadrilatero interno di Campo Parignano, diverse zone di Monticelli (come largo dei Mandorli, largo dei Gladioli, via delle Fontanelle, via Tolignano, via dei Biancospini e via dei Semprevivi). A Porta Maggiore si interverrà per la sistemazione del parcheggio comunale in via Spalvieri, ma anche in via Piacenza e via Parma. Poi altri cantieri in via della Cartiera, in via Monterocco, in un tratto di viale della Repubblica, in via San Serafino da Montegranaro a Borgo Solestà. Nelle frazioni previsti cantieri a Lisciano, Polesio, Venapiccola, Colonnata alta, Poggio di Bretta, Mozzano, Cervara, Vallevenere, Piagge, San Savino, Palombare, Contrada Case da sole, Castel Trosino e Rosara e l’area dell’ex scuola di Marino. Ma l’elenco, con i successivi lotti da programmare, è destinato ad allungarsi. 

Parallelamente agli interventi stradali che sono stati finanziati direttamente dall’amministrazione comunale attraverso l’accensione di un mutuo, si sta procedendo nella maniera più veloce possibile con le progettazioni per le opere di sistemazione delle strade con finanziamenti che si renderanno disponibili attraverso il Pnrr. In questo caso, tuttavia, si attende un riscontro da parte del governo per capire se, come inizialmente previsto, si potranno sbloccare le gare per i primi interventi già dal prossimo mese di giugno. Gli interventi stradali programmati sono in tutto 12, tra i quali figurano quelli su via della Rimembranza e su viale De Gasperi, relativamente al centro storico, in diverse zone di Monticelli alto e in varie frazioni. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA