Diocesi in lutto, è morto a causa di un malore don Bucciarelli, archivista, storico e apprezzato insegnante

Lunedì 16 Maggio 2022
Don Adalberto Bucciarelli

La curia in lutto per la morte, a 78 anni, di don Adalberto Bucciarelli. Il sacerdote si è sentito male ieri, nella sua auto all'interno del parcheggio della casa del clero.Era appena rientrato da una giornata passata con don Saverio Emiliozzi a Valcinante di Palmiano, ha celebrato la messa, ha fatto pranzo e si è riposato. Poi è tornato alla casa del clero. E lì, ancora in auto,  ha avuto il malore. I funerali si svolgeranno martedì 17 maggio alle ore 15 in Duomo, officiati dall'arcivescovo di Ascoli monsignor Giampiero Palmieri.  Attualmente la salma è stata portata nella casa funeraria di Damiani in via dell'Aspo. 

Don Adalberto era nato ad Arquata del Tronto il 28 novembre 1943 e giovanissimo era entrato nel Seminario di Ascoli Piceno.

Venne ordinato  sacerdote nella chiesa dei Ss. Pietro e Paolo in Borgo d’Arquata il 28 giugno1970. Dopo una breve esperienza in città, al Sacro Cuore, sotto la guida del parroco don Gaetano Romagni, venne nominato parroco dei Ss. Giuditta e Quirico in Casebianche di Roccafluvione e poi parroco in solido a Santo Stefano in Roccafluvione, impegno che ha mantenuto fino al 30 ottobre 2020.

Ha insegnato religione nelle scuole pubbliche di Ascoli, in particolare alla scuola media D'Azeglio, stimato ed apprezzato da alunni e colleghi. 

Era archivista della diocesi, ha dedicato molto del suo tempo libero alla ricerca. Ha pubblicato diversi libri e articoli su riviste della storia della vita diocesana, di parroci del passato. Anche negli ultimi tempi era impegnato in ricerche di questo tipo.

 

Ultimo aggiornamento: 15:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA