Ascoli, altri quartieri cittadini
restano al buio per improvvisi blackout

Sabato 19 Dicembre 2015
Ascoli, altri quartieri cittadini restano al buio per improvvisi blackout

ASCOLI - "Problemi legati al malfunzionamento di qualche cabina dell'Enel". Fulvio Mariotti, presidente di Ascoli servizi comunali, spiega così i blackout che si sono verificati nelle ultime due sere in alcune zone della città. Dal tardo pomeriggio di giovedì sono rimaste al buio alcune vie del quartiere di Porta Maggiore, ma il numero uno di Ascoli servizi comunali sembra escludere un collegamento tra le criticità verificatesi nelle ultime due notti e l'istallazione delle nuove lampade a led. Torna anche sulle polemiche che hanno seguito l'introduzione della nuova tecnologia a risparmio energetico, pur non negando che "si tratta di un vestito non su misura ma senza dubbio da adattare" e quindi non celando la necessità di apportare correzioni, ritiene forse eccessiva la critica mossa nei confronti della nuova illuminazione pubblica. Intanto sia giovedì che mercoledì ampie zone della città, già costrette a scontare il gap di luminosità legato all'introduzione dei led, sono rimaste completamente al buio. Giovedì è stata la volta di alcune vie di Porta Maggiore, tra cui viale Marconi e la zona delle Caldaie, mercoledì è toccato ad alcune realtà del centro storico tra cui via Sacconi, via delle Canterine, via Lungotronto. Importanti e frequentate vie di Porta Maggiore da tempo fanno i conti con disagi legati all'illuminazione, tanto che qualche tempo fa i commercianti di alcune zone come via Erasmo Mari, ormai esasperati, avevano annunciato una raccolta firme perché per lungo tempo hanno subito continue interruzioni dell'erogazione di corrente elettrica.

Ultimo aggiornamento: 20 Dicembre, 12:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA