Con MobilitAp nasce la ciclabile delle piazze. Si pedala nel cuore della città medievale

Giovedì 25 Novembre 2021 di Luca Marcolini
Piazza Arringo sarà attraversata dalla nuova ciclabile

ASCOLI - Una nuova pista ciclopedonale, con relativi nodi di interscambio e parcheggi per le bici, in linea con la strategia dell’Arengo per lo sviluppo della mobilità dolce, collegherà la nuova piazza che verrà realizzata a Porta Romana, vicina al sestiere, con piazza Immacolata (sarà riqualificata la zona davanti alla chiesa), connettendosi anche con l’attuale pista ciclabile in viale della Repubblica.

 

E passando in centro per piazza Roma (anche in questo caso con riqualificazione e rifunzionalizzazione) e piazza Arringo, con adeguamento della pavimentazione. Un’importante opera da 1,2 milioni, finanziata attraverso una rimodulazione del bando Iti1, a fronte di alcuni interventi ritenuti non immediatamente realizzabili per criticità o tempistica troppo lunga, che può ora sbloccarsi e va ad inserirsi come tassello nel nuovo scenario del Piano di mobilità sostenibile della città. 


Si chiama “MobilitAp” l’intervento che il sindaco Marco Fioravanti ha seguito nella sua definizione, insieme all’assessore ai Lavori pubblici Marco Cardinelli che si sta occupando degli interventi per la rete ciclabile. «In linea con la nostra volontà di intervenire in tutti i quartieri - spiega Fioravanti – con riqualificazioni e interconnessioni, abbiamo sviluppato questa idea per un percorso ciclabile che andrà a collegare tre piazze: piazza Immacolata, con il piazzale davanti alla chiesa che verrà riqualificato, piazza Roma e la nuova piazza che verrà realizzata vicino al sestiere a Porta Romana».

Si andrà, quindi, a realizzare un percorso di mobilità dolce che dall’accesso ovest della città (Porta Romana) si colleghi con il centro e poi con Porta Maggiore, andando a congiungersi con l’attuale punto di interruzione della ciclabile, vicino al Centro congressi della Camera di Commercio in viale della Repubblica. 
Sei le tappe previste, tra cui 4 piazze: Porta Romana (nella zona vicino alle mura storiche e alla nuova piazza che si realizzerà), piazza Roma (con intervento di riqualificazione e rifunzionalizzazione), piazza Arringo (con miglioramento della percorrenza attraverso interventi di adeguamento della pavimentazione), il tratto ciclabile corso Vittorio Emanuele- stazione (adeguando l’attuale tratto), piazza della stazione (con punto di bike-sharing), snodo su viale Benedetto Croce e Piazza Immacolata, dove si procederà anche a riqualificare il piazzale davanti alla chiesa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA