Ascoli, bastonate al cliente che non vuole
pagare l'hamburger: in due a processo

Sabato 10 Agosto 2019
Ascoli, bastonate al cliente che non vuole pagare l'hamburger: in due a processo

ASCOLI  - Si terrà il 22 ottobre l’inizio del processo che vede imputati due pachistani accusati di lesioni personali nei confronti di un marocchino, aggravate dal fatto che i due aggressori, oltre a calci e pugni, lo picchiarono facendo ricorso ad un bastone.

Il vicino di casa prende a bastonate in testa il benzinaio

La difesa degli imputati è affidata all’avvocato Umberto Gramenzi. La vicenda si verificò nel luglio 2018 all’interno dell’esercizio commerciale, ubicato davanti alla stazione ferroviaria, frequentato soprattutto da stranieri amanti del kebab. A tarda sera il marocchino, un po’ su di giri, entrò nel locale e ordinò al cameriere, un hamburger e una birra. Finito di consumare il pasto, si alzò per andarsene ma iIl proprietario del locale lo richiamò invitandolo a pagare ciò che aveva consumato. La risposta fu che non aveva alcuna intenzione di farlo in quanto non era in possesso nemmeno di un euro. Scoppiò un’accesa discussione che in breve si trasformò in rissa, con il proprietario del locale e cameriere che vennero alle mani. Durante la colluttazione spuntò fuori anche un bastone. Riportò fratture con una prognosi di guarigione di oltre quaranta giorni

© RIPRODUZIONE RISERVATA