Ecco l'Associazione Zafferano Marchigiano: valorizzare e diffondere l'oro rosso sono i primi obiettivi

Lunedì 17 Maggio 2021
Zafferano, l'oro rosso

ASCOLI  - È stata formalizzata ad Ascoli la costituzione della prima Associazione Marchigiana dedita alla spezia pregiata che ha preso il nome di Associazione Zafferano Marchigiano, fondata con il proposito di ampliare e diffondere la cultura e la conoscenza dell’oro rosso marchigiano.

LEGGI ANCHE:

Ztl poco green, i varchi non riconoscono le auto elettriche. Pioggia di multe agli automobilisti ignari, ecco dove

 

I soci fondatori dell’Associazione provengono da orizzonti professionali e esperienze di vita differenti E sono: Elis Marchetti; Roberto Tomasone; Tiziana Restuccia; Nadia Cappanera; Daniele Duca; Patrizia Di Luigi; Piero Marini. L’associazione Zafferano Marchigiano è nata con lo scopo di difendere, salvaguardare e promuovere la pregiata spezia che da secoli viene prodotta nelle Marche, con l’intento di una reale valorizzazione della conoscenza dello zafferano e di una maggiore diffusione sul territorio nazionale di questo prodotto, sarà inoltre un organismo democratico che supporterà tutte le realtà produttive presenti nelle Marche, si pone come strumento che va oltre il marchio, incidendo su rigorose regole produttive a garanzia di una spezia di altissima qualità, offrendo sicurezza alimentare e tracciabilità del prodotto al consumatore finale.

Il 12 giugno,al Conero Golf Club di Sirolo, si terrà la prima serata di gala organizzata dall’Associazione Zafferano Marchigiano. I temi trattati all’insegna: “ Storia e Futuro dello Zafferano Marchigiano” saranno molteplici, durante l’evento si ripercorrerà l’importanza culturale, economica e antropologica della pregiata spezia. Nel programma saranno diversi gli interventi sui valori gastronomici, culturali, nutrizionali e medicali dello zafferano, trattati dai docenti universitari del Comitato Scientifico dell’associazione. L’occasione perfetta per conoscere da vicino il mondo e i segreti dell’oro rosso punta di diamante delle Marche. Momenti di convivialità all’insegna della sostenibilità, dei sapori autentici e delle eccellenze marchigiane.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA