Ascoli, assenze ingiustificate in ospedale: l'Area Vasta sospende il medico per quattro mesi

Venerdì 7 Febbraio 2020
Ascoli, assenze ingiustificate in ospedale: l'Area Vasta sospende il medico per quattro mesi

ASCOLI - Il direttore generale dell’Area vasta, Cesare Milani, ha firmato il provvedimento disciplinare con il quale sospende dal lavoro (con privazione della retribuzione) per per un periodo di quattro mesi un medico dell’ospedale Mazzoni. Il motivo: assenza ingiustificata dal servizio e/o arbitrario abbandono dello stesso. L’entità della sanzione è stata commisurata in relazione alla durata dell’assenza e/o dell’abbandono del servizio, al disservizio determinatosi, alla gravità della violazione degli obblighi del dirigente medico agli eventuali danni causati all’azienda, agli utenti o a terzi.

LEGGI ANCHE:
Fugge dall'ospedale ma ha di nuovo bisogno di aiuto e sull'ambulanza prova ad aggredire il milite e l'autista

Volontario di 49 anni muore per spegnere un incendio: la tragedia sotto gli occhi di un collega

A seguito di diverse segnalazioni e delle indagini interne dell’azienda sanitaria regionale, è emerso che il medico si assentava dal posto di lavoro senza informare nè il primario, nè gli uffici amministrativi dell’Asur. L’ultimo caso accertato risalirebbe alla fine di ottobre quando il medico non si è presentato all’ospedale senza fornire alcuna giustificazione.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA