Anziani over 70, donne incinte e invalidi: buoni di 5 euro per taxi e auto a noleggio

Giovedì 4 Marzo 2021 di Luca Marcolini
Anziani over 70, donne incinta e invalidi: buoni di 5 euro per taxi e auto a noleggio

ASCOLI  - Nel cammino lungo il buio tunnel dell’emergenza Covid per cercare di rivedere la luce, ora l’Arengo mette in campo un ulteriore bando per agevolare alcune fasce di popolazione attualmente molto fragili. Si tratta di una misura – finanziata con circa 116mila euro statali – per agevolare gli spostamenti di persone anziane o con invalidità, donne in gravidanza, ma anche famiglie con reddito Isee non superiore ai 14mila euro annui e tutti coloro che devono sottoporsi alle vaccinazioni Covid (per il raggiungimento della Casa della gioventù). 

LEGGI ANCHE:

Covid, i pediatri: «I bambini obesi più vulnerabili al virus»

 


Stavolta, dunque, come da noi già anticipato, i voucher saranno utilizzabili per l’utilizzo di taxi o auto a noleggio con conducente per spostamenti sia in città che fuori dal territorio comunale. Una scelta che prevede ora verso la pubblicazione dell’avviso, prevista nei prossimi giorni, per consentire a tutti i potenziali beneficiari di presentare la domanda – con scadenza aperta – considerando che i buoni dovranno essere utilizzati entro il prossimo 30 giugno. L’ennesima misura che l’Arengo ora metterà in campo – attraverso la stretta collaborazione tra il sindaco Fioravanti e l’assessore alle politiche sociali Brugni, sulla base delle linee guida del Ministero delle infrastrutture - è mirata sia a sostenere alcune attività economiche in forte difficoltà per il Covid, come quelle degli operatori del trasporto di persone come taxi e auto a noleggio con conducente, sia a fornire un sussidio a diverse fasce fragili della popolazione per agevolarne gli spostamenti e anche per recarsi nel punto delle vaccinazioni per la pandemia.

«Abbiamo voluto mettere in campo questa ulteriore azione di sostegno – spiega il sindaco Fioravanti – per fornire un aiuto anche per quel che riguarda gli spostamenti di persone con fragilità o difficoltà economiche legate al Covid in questa fase così difficile. A tal proposito, dal punto di vista operativo, l’assessore Brugni si è anche confrontato con il tavolo per la povertà e la consulta dei disabili per la condivisione della scelta riguardo le fasce dei potenziali beneficiari.


Sono diverse le tipologie di beneficiari individuati dal sindaco Fioravanti e l’assessore Brugni per questo nuovo avviso che servirà ad erogare buoni per sconti del 50% sugli spostamenti in taxi o con auto noleggiate con autista: innanzitutto, i soggetti con invalidità pari o superiore al 67%, poi le persone fisicamente impedite o a mobilità ridotta anche temporanea, ma anche gli anziani di età pari o superiore a 70 anni, le donne in stato di gravidanza, le persone in difficoltà economica da Covid 19 che abbiano un reddito Isee pari o inferiore a 14mila euro. Inoltre, potranno ottenere i buoni anche le persone inserite nei percorsi di immunizzazione anti covid, per il raggiungimento dei rispettivi punti di vaccinazione. I voucher che verranno erogati - sulla base delle richieste che dovranno pervenire una volta pubblicato il bando per buoni da utilizzare entro il 30 giugno – avranno un valore unitario di 5 euro. Ad ogni persona richiedente potranno essere assegnati più buoni, in base alla disponibilità economica per il bando, pari a circa 116mila euro. L’utente potrà scalare col buono il 50% della spesa, mentre dovrà pagare la restante parte. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA