Addio allo stilista Cesare Guidetti: vestì le aspiranti Miss Italia. Era conosciuto come l’inventore del pantalone che fa perdere due taglie

Addio allo stilista Cesare Guidetti: vestì le aspiranti Miss Italia. Era conosciuto come l inventore del pantalone che fa perdere due taglie
Addio allo stilista Cesare Guidetti: vestì le aspiranti Miss Italia. ​Era conosciuto come l’inventore del pantalone che fa perdere due taglie
di Filippo Ferretti
3 Minuti di Lettura
Sabato 4 Giugno 2022, 02:15

ASCOLI  - Lo stilista Cesare Guidetti è morto in ospedale, dopo una malattia incurabile durata alcuni mesi. L’estroso designer della moda (era conosciuto come lo stilista del pantalone che fa perdere due taglie)aveva 66 anni e per quasi un trentennio ha rappresentato uno dei maggiori fiori all’occhiello della moda italiana, riuscendo ad imporsi nel mondo dello spettacolo attraverso testimonial bellissime e molto famose. La sua griffe, dalla fine degli anni ’90 sino a metà dello scorso decennio, ha caratterizzato le più importanti manifestazioni nazionali, curando per tanti anni le uscite del concorso di Miss Italia

 
In particolare, fu Enzo Mirigliani a credere fortemente nel suo talento, inducendolo anche ad occuparsi della finale televisiva del concorso per tanti anni, vestendo tutte le vincitrici e molte star del piccolo e grande schermo. Nel 2002, in occasione di una grande sfilata di moda allestita ad Ascoli, Cesare Guidetti riuscì a portare sul palco molte star, compresa la sua grande amica Patrizia Mirigliani, che nell’occasione ebbe modo di confessare l’enorme ammirazione nei confronti dello stilista marchigiano. Nato e cresciuto ad Appignano del Tronto, nonostante le sue continue trasferte, Guidetti volle tenere nella sua terra un contatto stabile e duraturo nel tempo, con l’apertura di un atelier rimasto operativo sino all’ultimo. Creativo, innovativo, elegante nei suoi capi, Cesare Guidetti era famoso i per dare vita a mise sempre estremamente femminili, sensuali e altere al tempo stesso. 

Tra le sue amiche più intime spicca senza dubbio il nome della sambenedettese Elvira Zenga, soubrette ed ex moglie dell’allenatore Walter Zenga, che per il marchio “Cesare Guidetti” ha sfilato numerosissime volte in tutta Italia. Da menzionare anche la sua preziosa collaboratrice ed amica, l’ascolana Emanuela Capretti, scomparsa nel 2015, che per tanto tempo è riuscita a portare la firma di Guidetti in numerosi eventi.

In questo senso celebre rimane il sontuoso defilè organizzato vent’anni fa dall’Arengo al teatro Ventidio Basso, in cui Guidetti decise di affidare i suoi capi alle ragazze che avevano particolarmente brillato alle varie edizioni di “Miss Italia” di quegli anni: da Mariolina Scoponi a Claudia Fulvi, da Emanuela Cretara a Claudia Costantini. Insomma un talento vero del nostro territorio, del quale per anni è stato invidiato estro e classe nelle sue straordinarie creazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA