Finisce in piena notte con l’auto nella scarpata: un giovane si salva per miracolo

Finisce in piena notte con l auto nella scarpata: un giovane si salva per miracolo
Finisce in piena notte con l’auto nella scarpata: un giovane si salva per miracolo
di Emidio Lattanzi
3 Minuti di Lettura
Giovedì 9 Dicembre 2021, 10:05 - Ultimo aggiornamento: 10 Dicembre, 08:43

ACQUAVIVA PICENA  - Può definirsi davvero miracolato il giovane alla guida dell’auto che, nella notte tra martedì e mercoledì, è letteralmente volata in un fosso. E’ tutto accaduto poco prima delle 2 del mattino lungo la strada provinciale che collega Acquaviva a Monteprandone. L’incidente è andato in scena quando il veicolo aveva già varcato i confini territoriali entrando nel comune del patrono San Giacomo. 

Covid, nelle Marche 195 nuovi positivi: quasi tutti in due province, ma con pochissimi tamponi. Quattro decessi/ Il trend dei contagi


Il conducente, probabilmente a causa di un colpo di sonno, ha infatti perso il controllo del mezzo che ha sbandato, si è buttato tutto verso destra finendo fuori dalla carreggiata. Ai bordi della strada c’erano piante, alberi e dietro la loro linea un fosso. E proprio lì dentro l’auto è finita dopo aver urtato contro il tronco di un albero. Fortunatamente l’impatto con la pianta non è avvenuto in maniera frontale ma soltanto con la parte laterale della macchina che poi è letteralmente sprofondata oltre la file di verde adagiandosi su un fianco all’interno del fosso. Il giovane alla guida è riuscito a tirarsi fuori da solo dall’abitacolo e ha dato l’allarme chiedendo il supporto dei vigili del fuoco. Sul posto sono arrivati in poco tempo i pompieri del distaccamento di San Benedetto con due mezzi, tra i quali un’autogru. 


Il ragazzo per fortuna non ha riportato gravi conseguenze dall’accaduto e, considerata la dinamica dell’incidente e i danni riportati dal veicolo, può davvero dirsi fortunato. Poche ore prima era avvenuto un altro incidente, questa volta a San Benedetto. E’ tutto accaduto poco prima delle 20 all’altezza dell’intersezione con via Ferri. Alla base dell’incidente una mancata precedenza in seguito alla quale si sono prima scontrate due macchine, una che proveniva da via Ferri, l’altra su via Manzoni. E’ stato coinvolto anche un terzo veicolo perché l’auto che procedeva su via Manzoni, nel tentativo di evitare l’altra auto si è allargata sull’altra corsia. Sul posto i vigili urbani e il personale del 118.

© RIPRODUZIONE RISERVATA