L'incendio distrugge ettari di bosco: per fermare le fiamme servono i Canadair

Martedì 25 Febbraio 2020
Acquasanta Terme, l'incendio distrugge ettari di bosco: per fermare le fiamme servono i Canadair

ACQUASANTA TERME - Sono stati impegnati anche due Canadair per domare l’incendio che è divampato nella tarda mattina di ieri nell’Acquasantano. L’allarme è scattato intorno alle ore 13 quando è stato richiesto l’intervento dei vigili del fuoco per domare le fiamme in una zona boschiva nella frazione di Novele di Acquasanta Terme. Il rogo ha riguardato un’area boschiva particolarmente impervia e di difficile raggiungimento tanto che si è reso dunque necessario l’intervento dei due canadair.

LEGGI ANCHE:
Colpiti alla testa da oggetti di legno lanciati da un balcone: uomo e donna all'ospedale. E' stato un bimbo?

Banditi in azione nella notte, fanno esplodere la cassaforte dell'Eurospin. Il bottino è ingente

Per circa un paio di ore, i due aerei hanno fatto la spola tra l’Acquasantano e la Riviera adriatica per rifornirsi di acqua del mare per poi effettuare parecchi lanci per spegnere l’incendio ed evitare così che il fronte del fuoco si propagasse in maniera ulteriore. Sul posto sono arrivati anche nove vigili del fuoco, tra i quali quelli del distaccamento di Arquata del Tronto, che con l’ausilio di quattro mezzi sono stati impegnati per diverse ore nelle operazioni di spegnimento del rogo. Nell’arco di alcune ore sono andati in fumo molti ettari di bosco e di vegetazione. Sulle cause che hanno provocato l’incendio a Novele, non si esclude nessuna ipotesi, neppure quella che l’origine possa essere dolosa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA