«Vieni, qui c’è un posto auto libero»
Multe a due parcheggiatori abusivi

«Vieni, qui c’è un posto
auto libero». Multe a due
parcheggiatori abusivi
SENIGALLIA - Multati dai carabinieri due parcheggiatori abusivi. Si tratta di due senegalesi sorpresi ad indicare le aree di sosta vuote agli automobilisti nel parcheggio dell’ospedale e in quello dell’ex pesa pubblica. I due sono stati sanzionati essendo la prima volta che venivano sorpresi nell’illecito. La norma prevede infatti che chi esercita senza autorizzazione l’attività di parcheggiatore sia punito con una multa. Tuttavia, chi è stato già sanzionato, se sorpreso di nuovo si rende responsabile di un reato, con pena dell’arresto da 6 mesi ad un anno più l’ammenda da 2 a 7mila euro. Sul fenomeno dei parcheggiatori abusivi, percepito come particolarmente fastidioso dai cittadini, il Comando provinciale di Ancona ha esteso da tempo mirati controlli sul tutto il territorio di competenza, tanto che solo negli ultimi mesi sono state rilevate e contestate 4 infrazioni di carattere penale e 14 di carattere amministrativo. Vengono attentamente valutate le modalità attraverso le quali si pretende il denaro, potendosi configurare anche il reato di estorsione se la richiesta avviene con minaccia di danno ingiusto o viene percepita come tale o anche di truffa nell’ipotesi venga rilasciata una ricevuta. Circostanza quest’ultima mai verificatasi però a Senigallia. I cittadini vengono quindi invitati a segnalare subito alle forze dell’ordine situazioni simili ai carabinieri. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 12 Ottobre 2019, 07:25 - Ultimo aggiornamento: 12-10-2019 07:25

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO