Vaccini bluff, i pazienti del medico sospeso restano senza assistenza. File davanti all’ambulatorio

Martedì 20 Luglio 2021 di Gianluca Fenucci
Il dottor Costantini sospeso, i suoi pazienti senza medico. File davanti all ambulatorio

FALCONARA  - Il dottor Sergio Costantini, accusato di somministrare ai pazienti soluzioni fisiologiche invece dei vaccini anti Covid, è stato sospeso per 6 mesi dall’Ordine dei medici e dal oggi fino al 20 gennaio 2022 non potrà esercitare la professione.

 

Ma i suoi pazienti sono sul piede di guerra e non lesinano commenti caustici verso l’Asur, responsabile, secondo loro, di non averli informati e di non aver trovato ancora un sostituto del medico sessantottenne sospeso. «Da oggi il nostro medico non ci sarà più perché è stato sospeso per 6 mesi. Però nessuno è stato chiaro con noi pazienti – afferma Donatella Giacchetta –, e nessuno ci ha ancora detto se il dottor Costantini verrà sostituito e da quale medico. Sono domande che ci poniamo tutti e che giriamo all’Asur e a chi di dovere, perché la notizia l’abbiamo appreso solo dalla stampa e nessuno ci ha avvertito».


La signora Giacchetta è addolorata perché dice di essersi trovata molto bene col dottor Costantini. «Per me è un medico coscienzioso e attento e mi dispiace della sospensione ma soprattutto sono preoccupata perché non sappiamo ancora se e chi lo sostituirà per questo periodo così lungo». Ieri davanti all’ambulatorio del dottor Sergio Costantini, in via Marconi, c’era una fila interminabile di pazienti. Tutti in attesa di risposte e molti anche di farsi prescrivere farmaci e visite specialistiche.

Tra gli altri c’era Elmo Conti, un settantenne che da trenta anni è paziente con tutta la sua famiglia del dottor Costantini. «Certo il dottore ha commesso un errore grave e potrà essere punito ma noi dalla sera alla mattina siamo senza medico: 1.500 pazienti, molti dei quali sono anziani, che non sanno a chi rivolgersi. Per me, che lo conosco da 30 anni, resta un professionista disponibile e sensibile. Personalmente sono molto arrabbiato perché nessuno ci ha comunicato nulla. Costantini come medico è davvero bravo, ma la cosa che ora ci preme è sapere chi verrà al suo posto».

 

Ultimo aggiornamento: 15:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA