Patente scaduta da 12 anni, era alla guida: scatta la super multa. Ecco dove è successo

Sabato 5 Febbraio 2022 di Raoul Mancinelli
Patente scaduta da 12 anni, era alla guida: scatta la super multa. Ecco dove è successo

TRECASTELLI -  Guidava senza revisione e con la patente scaduta da dodici anni, scatta una multa di cinquemila euro. La Polizia locale dell’Unione dei Comuni, attiva per Trecastelli, Ostra, Ostra Vetere e Barbara, ha reso noto che lo scorso gennaio una pattuglia di servizio nel territorio di Trecastelli ha fermato una vettura mancante della revisione periodica, accertando che la conducente, residente in zona, era anche sprovvista di patente di guida «per cui -così si legge in una nota informativa diffusa dal comando a firma del vicecomandante dr. Lancioni-, oltre alla sanzione per la revisione (173 euro), era stata invitata a presentare il documento di guida». 

 


In seguito, gli agenti hanno avuto modo di appurare «che la mancanza della patente non era dovuta a una semplice dimenticanza della conducente, ma al fatto che le era stata revocata da ben 12 anni. La signora è stata sanzionata per guida senza patente perché revocata (5.100 euro) e il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo per tre mesi». Non si tratta della prima violazione grave individuata dalla polizia locale dell’Unione negli ultimi mesi: nel novembre 2021 gli agenti avevano fermato sempre a Trecastelli un’auto che risultava intestata a persona deceduta da qualche anno, e che tra l’altro era anche priva di copertura assicurativa.

Erano scattate la sanzione e il sequestro del veicolo, e pochi giorni fa è sopraggiunto il provvedimento di confisca da parte della Prefettura. A cavallo fra 2021 e 2022 sono stati espletati, informa la nota, anche rigorosi controlli in tema di corretto smaltimento dei rifiuti: in questo quadro, nel gennaio scorso gli agenti hanno sanzionato tre cittadini extra-comunitari, di cui due residenti nel territorio, per un consistente abbandono illecito di rifiuti non pericolosi avvenuto in via San Pellegrino. L’abbandono indiscriminato di rifiuti aveva avuto luogo nell’ottobre del 2021 e il comando aveva avviato nell’immediatezza le indagini per risalire ai responsabili, alla cui conclusione è scattata a carico degli autori della violazione una sanzione di seicento euro.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA