Senigallia, tre seppie extra large
trovate sulla spiaggia: la curiosità

Tre seppie extra large
trovate sulla spiaggia
La curiosità dei passanti
SENIGALLIA - Nell’ultimo weekend tre grandi seppie spiaggiate sono state rinvenute lungo l’arenile. Sono state trovate nel tratto che si affaccia sul lungomare Alighieri. Lunghe circa 25-30 centimetri hanno destato la curiosità dei passanti. Di solito capita di rinvenire qualche tartaruga Caretta Caretta, un delfino o stelle marine. Insomma il mare con le sue continue mareggiate ha offerto di tutto, adesso anche esemplari di notevoli dimensioni di seppia. 

Negli ultimi quattro mesi lungo l’arenile sono state rinvenute 27 tartarughe spiaggiate. Di queste 23 morte e solo 4 sono state salvate dalla guardia costiera che le ha affidare al centro cetacei di Riccione. Un numero davvero esagerato rispetto alla media degli ultimi anni. Una delle 23 carcasse è stata analizzata ma l’esame autoptico non ha però risolto il mistero dei tanti esemplari ritrovati senza vita lungo l’arenile nei mesi invernali. La morte nel suo caso non era riconducibile né alla plastica presente in mare, né ai repentini cambiamenti climatici. Sono questi di solito i principali responsabili della strage di tartarughe o altri animali marini. Non in questa circostanza. 
L’esemplare preso in esame aveva una malattia al tratto gastro-intestinale, dove sono stati trovati dei parassiti. Al giallo di tanti spiaggiamenti si aggiunge l’anomala presenza delle seppie extralarge che anche la guardia costiera ha riconosciuto come eccezionali esemplari proprio per le loro dimensioni. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 16 Aprile 2019, 06:05 - Ultimo aggiornamento: 16-04-2019 13:20

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO