Terremoto, la nuova scossa fa crollare parte di un edificio fatiscente: chiusa corsia della Statale a Montemarciano

Terremoto, la nuova scossa fa crollare parte di un edificio fatiscente: chiusa corsia della Statale a Montemarciano
Terremoto, la nuova scossa fa crollare parte di un edificio fatiscente: chiusa corsia della Statale a Montemarciano
2 Minuti di Lettura
Domenica 20 Novembre 2022, 19:15 - Ultimo aggiornamento: 20:44

MONTEMARCIANO  - La scossa di magnitudo 4.3, localizzata al largo della costa pesarese all'alba di questa mattina, ha causato la chiusura della corsia in direzione Ancona-Senigallia della Statale 16, al Km281 (altezza intersezione quartiere Marcianella), per la  presenza di detriti a lato della banchina stradale. I pezzi di calcinaccia sono caduti dopo il cedimento di una porzione di un fabbricato, già fatiscente.

Domani l'ordinanza per il proprietario del fabbricato

La comunicazione è stata data dallo stesso Comune che, a seguito della forte scossa, ha poi convocato il Centro operativo comunale nell'ufficio del sindaco. Dopo un sopralluogo lungo l'Adriatica da parte di Polizia Locale, Vigili del Fuoco, Anas e Polizia stradale, alla presenza del sindaco Damiano Bartozzi, si è presa la decisione di chiudere la corsia direzione Ancona-Senigallia della SS16 al Km281. Soppressa, nelle vicinanze, la fermata dell'autobus sempre sulla Statale 16 (altezza sottopasso pedonale dello Stabilimento «Heidi»). Domattina il sindaco emetterà un'ordinanza di messa in sicurezza al proprietario del fabbricato. La viabilità sarà ripristinata non appena sarà effettuato l'intervento di messa in sicurezza.

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA