Tentato furto a Camerano, ladri in fuga nei campi: la preoccupazione della comunità

Mercoledì 19 Febbraio 2020
Tentato furto a Camerano, ladri in fuga nei campi: la preoccupazione della comunità

CAMERANO -  È ancora allarme furti a Camerano dove lunedì sera i ladri hanno tentato di introdursi in un’abitazione tra via Colle Lauro e via Lauretana. Per nulla intimoriti dalla presenza in casa dei proprietari, i malviventi sono entrati in azione all’ora di cena. Con un trapano a manovella hanno forzato la persiana della camera da letto praticando due fori sull’infisso in metallo. Ma prima di riuscire ad aprire la finestra, sono stati traditi dai rumori che hanno richiamato uno dei residenti nella stanza obbligandoli alla fuga.

LEGGI ANCHE:

Macerata, casa affidata all'ex moglie: minaccia di gettarsi dal balcone durante lo sfratto


Sul posto, attorno alle 19.50, sono arrivati i carabinieri della Compagnia di Osimo che hanno constatato i segni di effrazione e perlustrato sia le vie che la campagna circostanti. Dei ladri si sono perse le tracce. Sempre l’altro ieri, alle 18, un’automobilista coinvolta in un incidente all’incrocio fra San Biagio di Osimo ed Offagna ha contattato le forze dell’ordine per regolare la viabilità ed effettuare i rilievi, ma nessuna pattuglia sarebbe stata nelle condizioni di intervenire in quanto già impegnata sul territorio in altri incidenti e in un furto in casa. Non è la prima volta che gli specialisti della tecnica del buco prendono di mira la zona, di preferenza all’ora dei pasti o nei giorni festivi. Domenica 26 gennaio, tra le 18 e le 20, sono stati visitati due appartamenti tra via Concio e via San Giovanni.

Nel primo caso l’arrivo di alcuni condomini del palazzo li ha costretti a scappare a mani vuote mentre stavano trapanando una finestra. In via San Giovanni, invece, i malviventi hanno avuto il tempo di entrare. Senza fare il minimo rumore, hanno messo a soqquadro ogni stanza, concentrandosi nella camera da letto. Non sono però riusciti a trovare altro che un salvadanaio pieno di monetine da 5 e 10 centesimi. E in mancanza di meglio, sono fuggiti con quello.

Altri due furti, con la tecnica del buco sugli infissi, erano stati messi a segno la sera prima all’Aspio: violati due appartamenti vicino al campo sportivo. Domenica 8 dicembre, invece, giorno dell’Immacolata, sui social avevano destato clamore le foto delle finestre e persiane scardinate in un’abitazione in via de Nicola, sempre a Camerano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA