Studenti teppisti al Campus
Scoppia la rabbia dei residenti

Domenica 31 Marzo 2019
SENIGALLIA -  Studenti teppisti al Campus scolastico dove hanno danneggiato le panchine dei giardini Europa e in un condominio di via Capanna si sono divertiti a staccare i tubi del gas. Come se non bastasse se la prendono anche con i residenti insultandoli se li vedono affacciati in finestra. Problemi che si verificano di continuo lamentano gli abitanti di via Capanna, vicino al Campus scolastico di via d’Aquino. Hanno segnalato spesso comportamenti fuori dalle righe alla polizia locale e alle forze dell’ordine. Protagonista un gruppetto di teppisti che, uscendo dalle scuole alla fine delle lezioni, si diverte così. «Sono sempre più aggressivi anche per il fatto che noi residenti li segnaliamo quando li vediamo spacciare o fumare spinelli – spiega un residente - Credo che i danni che fanno nelle parti condominiali ogni tanto siano proprio per punirci. Ci insultano pure se ci vedono dietro le finestre». Molti si sono sfogati anche sui social ieri. «Si sono divertiti a staccare i tubi del gas in una casa che confina con la via – racconta un’altra residente di via Capanna - Bastava una scintilla di una sigaretta e saltavamo tutti in aria. Al posto del cervello c’è il nulla. Hanno persino smontato e distrutto le panchine dei giardini Europa, davanti alle scuole». Il fatto che i residenti si siano messi a collaborare con le forze dell’ordine, segnalando i loro movimenti, non è andato giù ad alcuni di loro. Si sfogano prendendosela con ciò che trovano e anche con gli abitanti se li vedono affacciati in finestra o per caso sul balcone.  © RIPRODUZIONE RISERVATA