Strage alla Lanterna: il 17enne
indagato dà in escandescenze

Strage alla Lanterna
il 17enne indagato
dà in escandescenze
CORINALDO - Turbato da una telefonata ricevuta in comunità, il 17enne indagato per la strage della Lanterna Azzurra ha avuto uno scatto di nervi. Il ragazzo - ospite in una comunità educativa - ha prima litigato con il suo interlocutore, forse una donna, agitandosi e urlando finché era al telefono. Poi, per sfogare la rabbia e la frustrazione, si è scagliato contro un armadio danneggiando un’anta. Sono questi i dettagli della comunicazione fatta al Tribunale dei minori. È accaduto mercoledì sera. 

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 12 Gennaio 2019, 04:20 - Ultimo aggiornamento: 18:14