Statale 76, i lavori ripartono ad aprile
Primi contratti per sbloccare i cantieri

Statale 76, i lavori ripartono
ad aprile: primi contratti
per sbloccare i cantieri
FABRIANO - SS 76: i lavori ripartiranno a breve. Con molta probabilità entro aprile. Procede speditamente la stipula dei contratti per riportare gli operai nei cantieri di Borgo Tufico e Cancelli. È quanto emerso ieri pomeriggio nel corso dell’assemblea sindacale con i lavoratori Astaldi negli uffici di Fabriano. 

«La ripartenza – riferisce Alessandro Bomprezzi, Fillea Cgil - avverrà in modo graduale e confidiamo che in tempi stretti si possa avviare una ripresa delle lavorazioni sull’intero asse della direttrice Ancona - Perugia e della Pedemontana della Marche». Che qualcosa si stesse muovendo era già nell’aria da circa una settimana, da quando è stato firmato l’atto aggiuntivo che permette ad Astaldi, una volta ottenuto il prestito dalle banche per circa 75milioni di euro, di ripartire. I sindacati sono intenzionati ad incontrarsi mensilmente con Astaldi per monitorare la situazione aziendale con particolare riguardo alla Quadrilatero per dare seguito al tavolo di crisi istituito al Ministero per la crisi di Astaldi.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 14 Marzo 2019, 08:20 - Ultimo aggiornamento: 08:20