Droga tra i ragazzini, risse e una rapina: chiuso per 15 giorni il locale a Staffolo

Droga tra i ragazzini, risse e una rapina: chiuso per 15 giorni il locale
Droga tra i ragazzini, risse e una rapina: chiuso per 15 giorni il locale
2 Minuti di Lettura
Sabato 20 Agosto 2022, 17:18

STAFFOLO - Spinelli che girano tra i ragazzini, anche minorenni, hashish ritorvato durante i controlli, ma anche una rapina da cui è scaturita una rissa: troppi episodi in poco tempo, ieri pomeriggio il personale della Squadra di Polizia Amministrativa della Questura unitamente al Commissariato di Polizia di Jesi e al Comando Compagnia dei Carabinieri di Jesi hanno notificato al titolare di un noto locale di Staffolo un provvedimento di chiusura dell’esercizio per 15 giorni.

Lite per un sigaretta in piazza Roma, ferisce una ragazza con una bottiglia rotta: il brasiliano sarà espulso

Lo scorso 18 agosto era pervenuta alla locale Divisione di Polizia Amministrativa una proposta di sospensione della licenza da parte dei Carabinieri di Jesi in cui sottolineava come fossero stati effettuati molteplici servizi di controllo in occasione di eventi pubblicizzati dal locale in questione: veniva constatata la presenza di decine di giovani, soprattutto minorenni, che stazionavano nel locale e nelle aree pertinenti facendo uso di sostanze stupefacenti, per cui erano state elevate sanzioni amministrative. Sono rinvenuti piccoli quantitativi di Hashish, confezionati in involucri di cellophane che, alla vista delle Forze dell’Ordine, i detentori gettavano a terra. I militari dell’Arma procedevano anche all’identificazione di alcuni soggetti risultati gravati da precedenti penali e di Polizia per reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti.

Il 16 agosto il personale del Commissariato di Jesi denunciava un cittadino tunisino di 18 anni per aver strappato una collanina d’oro ad un coetaneo proprio mentre si trovava nel predetto locale. La vittima della rapina, nel tentativo di recuperate l’oggetto, entrava in colluttazione con il tunisino, a seguito del quale subiva un trauma cranico facciale da percosse con prognosi di 15 giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA