Spacciava marijuana
vicino al tribunale

Spacciava marijuana vicino al tribunale
1 Minuto di Lettura
Lunedì 7 Aprile 2014, 21:01
ANCONA - Un ragazzo appena diciottenne di Ancona stato condannato a dieci mesi di reclusione e al pagamento di 4 mila euro di multa dopo essere stato arrestato dai carabinieri di Falconara perchè sorpreso a spacciare marijuana a ragazzini tra i 14 e i 16 anni. Il fermo è avvenuto il 5 aprile, in largo Malatesta ad Ancona. Il giovane ha ammesso le proprie responsabilità, e patteggiato la condanna.



Disperati i genitori, ex imprenditori, accorsi in Tribunale per riportare il figlio a casa. I carabinieri avevano filmato l'attività di spaccio nello spiazzo anconetano che ospita un parco giochi, non lontano dal Palazzo di giustizia. Hanno notato diversi ragazzini avvicinarsi al diciottenne: a due di loro, poi identificati e segnalati come assuntori di stupefacenti, erano stati ceduti 5 grammi e un grammo di marijuana. Altri giovanissimi clienti erano riusciti a scappare alla vista dei carabinieri. Con sè, lo spacciatore aveva altri 20 gr. di marijuana, suddivisi in dosi, e 400 euro in contanti.
© RIPRODUZIONE RISERVATA