Addio al pioniere della movida
La riviera del Conero piange Sturba

Addio al pioniere
della movida: la riviera
del Conero piange Sturba
SIROLO - La riviera del Conero Sirolo piange la scomparsa di Renzo Sturba, pioniere del turismo della Riviera del Conero e uno dei proprietari della discoteca Conchiglia Verde che ha fatto ballare generazioni di giovani. Sturba è morto martedì all’ospedale di Torrette, all’età di 75 anni, e i funerali sono stati celebrati ieri nella chiesa di San Nicola di Bari a Sirolo. Tantissime le persone presenti in chiesa per dare l’ultimo saluto a una delle persone più conosciute che parlava con tutti, sempre con il sorriso sul volto. Geometra di professione, intorno agli anni ’70 portò avanti la gestione della discoteca, aperta molti anni prima dal padre, il costruttore edile Enzo Sturba.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 7 Dicembre 2017, 04:45 - Ultimo aggiornamento: 07-12-2017 04:45

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO