Colta da infarto un medico in vacanza le salva la vita: grande paura sulla spiaggia di San Michele

Martedì 22 Giugno 2021
Colta da infarto un medico in vacanza le salva la vita: momenti di grande paura sulla spiaggia di San Michele

SIROLO  - Doppio grande spavento, nel mattino e nel pomeriggio di ieri, nella spiagge san Michele di Sirolo e di Numana. A San Michele una donna di circa 50 anni è andata in arresto cardiaco sulla spiaggia ed ha rischiato seriamente il peggio. A salvarla è stato un medico che si trovava in vacanza proprio sulla spiaggia, coadiuvato dai bagnini della zona, che è riuscito a rianimarla tempestivamente mettendo in atto tutte le emergenze del caso.

 

Contemporaneamente è stato allertato il 118 ed in soccorso della malcapitata è partito a razzo da Portonovo il gommone della Società nazionale di salvamento, pilotato da Gianni Boriani, con a bordo Edoardo Rubini ed altri due bagnini della baia, come sempre prontissimi ad intervenire in caso di necessità.

Erano circa le 11 quando, in fretta e furia, sono saliti sull’imbarcazione ed a tutta velocità hanno percorso il tragitto che separa le due località (il mezzo è lungo 7,5 metri, ha un motore di 250 cavalli e può raggiungere una velocità di 45 nodi) nel minor tempo possibile. Arrivati sul posto la donna è stata stabilizzata, caricata sull’imbarcazione e trasportata al porto di Numana dove ad attenderla c’erano l’automedica e l’ambulanza della Croce Bianca di Numana. Nel primo pomeriggio ancora una situazione di pericolo, che ha lasciato con il fiato sospeso. Questa volta sulla spiaggia di Numana dove un uomo è stato colpito da infarto. Anche in questo caso è stato portato al porto di Numana, fatto salire sull’ambulanza della Croce Azzurra di Sirolo, assistito dall’automedica, e trasportato all’ospedale di Torrette. 

 

Ultimo aggiornamento: 23 Giugno, 09:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA