Sette ragazzi dispersi sul Conero
Momenti di grande paura poi il sollievo

Sette ragazzi dispersi
sul Conero: momenti
di grande paura poi il sollievo
ANCONA - Ore di paura e di incertezza.  Dal pomeriggio di oggi i Carabinieri Forestali delle Stazioni del Conero - Sirolo ed Ancona sono stati impegnati in complesse operazioni di  ricerca e soccorso di sette ragazzi dispersi nell'area della riserva integrale del Monte Conero.

Uno dei 7 ragazzi, di età compresa tra i 18 e i 24 anni, residenti nel fermano, dopo aver compreso di aver perso il sentiero, intorno alle 15 riusciva a contattare l'utenza mobile in uso ai militari della Stazione CC Forestale di Jesi - San Marcello, che intervenivano prontamente nelle operazioni di soccorso.

Estremamente difficoltose le operazioni per salvare i giovani, che nel tentativo di raggiungere la spiaggia si erano invece addentrati in area chiusa al pubblico e priva di sentieri, sulla falesia prospiciente Portonovo, in area impervia con numerosi dirupi rocciosi soggetti a crolli continui e vegetazione intricata costituita da roveti ed altre essenze mediterranee.

Intorneo alle 17:30 due Carabinieri Forestali del Conero riuscivano a raggiungere i ragazzi che nel frattempo erano stati tranquillizzati telefonicamente dai militari, i quali avevano raccomandato loro di rimanere fermi per evitare il rischio di caduta in uno dei numerosi dirupi presenti nell'area. Sono tuttora in corso le operazioni per riportare i ragazzi in area sicura.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 16 Agosto 2019, 18:15 - Ultimo aggiornamento: 16-08-2019 18:15

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO