Serra San Quirico, perde i sensi alla guida, va contro un’auto in sosta: paura per un 41enne

Domenica 27 Ottobre 2019
SERRA SAN QUIRICO - Paura, ieri pomeriggio, poco dopo le 14, in località Sant’Elena di Serra San Quirico, contrada Bruscara. Un 41enne di Maiolati Spontini, per cause in corso di accertamento, ha perso il controllo della sua utilitaria ed è finito contro un’auto parcheggiata lungo la strada, vicino ad alcune abitazioni. L’uomo è stato soccorso dai sanitari del 118 di Jesi che l’hanno trasportato in eliambulanza in codice giallo, all’ospedale Urbani dove è stato visitato dai medici del pronto soccorso. Ha riportato traumi e contusioni varie, ma non è in pericolo di vita.


Cartoceto, schianto tra auto e contro la colonnina del gas: una ferita grave, due bimbi all'ospedale

Macerata, papà grave e figlio ferito nello schianto in scooter contro una monovolume

Fossombrone, soccorso nel bosco ciclista vittima di rovinosa caduta

Sul posto anche gli agenti della polizia stradale del distaccamento di Fabriano che hanno effettuato i rilievi, gestito il traffico e disposto le analisi del sangue per escludere la guida sotto l’effetto di alcol o di sostanze stupefacenti. Pare che all’origine dell’incidente ci sia stato un lieve malore, ma non è chiaro da cosa sia stato provocato. L’automobilista dovrebbe aver perso i sensi proprio mentre stava percorrendo la strada a Sant’Elena di Serra San Quirico e in un attimo è finito contro una macchina - per fortuna non stata correndo eccessivamente - provocando danni alla carrozzeria sia della sua auto che di quella parcheggiata. Adesso bisognerà aspettare almeno una settimana per avere i risultati delle analisi disposte dalle forze dell’ordine all’ospedale Urbani di Jesi per accertare la presenza o meno di alcol o sostanze stupefacenti nel sangue. Da settimane sono stati potenziati i controlli contro la guida in stato di ebbrezza. 

Solo i carabinieri della Compagnia di Fabriano, tra la città della carta, Sassoferrato, Genga e Serra San Quirico, in una settimana, hanno denunciato, per questo reato, 10 persone a cui è stata subito tolta la patente. Un problema, questo, che riguarda non solo i giovani tanto che le forze dell’ordine hanno predisposto un servizio dettagliato nelle strade di tutto il comprensorio per sensibilizzare gli automobilisti ed evitare le stragi del sabato sera. © RIPRODUZIONE RISERVATA