Caso Notaro, Maurizio Costanzo condannato ad Ancona: dovrà risarcire i danni

Caso Notaro, Maurizio Costanzo condannato ad Ancona: dovrà risarcire i danni
​Caso Notaro, Maurizio Costanzo condannato ad Ancona: dovrà risarcire i danni
2 Minuti di Lettura
Venerdì 2 Dicembre 2022, 22:55 - Ultimo aggiornamento: 26 Dicembre, 09:19

ANCONA - Gli era costata già una diffida, adesso è arrivata una condanna per Maurizio Costanzo, 84 anni, giornalista e presentatore televisivo, accusato di diffamazione aggravata nei confronti del giudice per le indagini preliminari di Rimini, Vinicio Cantarini, 56 anni, nativo di Loreto

LEGGI ANCHE Pesaro, soggiorna all'hotel cinque stelle nella stanza vista mare e si dilegua senza pagare il conto

La sentenza

La giudice Maria Elena Cola del Tribunale di Ancona ha inflitto un anno di reclusione, con la sospensione della pena subordinata al pagamento di 40mila euro come risarcimento danni alla parte offesa. La sentenza è arrivata mercoledì scorso. Trattandosi di un giudice parte offesa, costituito parte civile con l'avvocato Nazzareno Ciucciomei, il processo è stato tenuto in un tribunale diverso da quello dove esercita ; per Rimini ha competenza Ancona. In una puntata del Maurizio Costanzo show, trasmessa il 20 aprile del 2017, Costanzo si era lasciato andare a commenti ritenuti offensivi dell'operato del giudice per una misura cautelare emessa nei confronti di Edson Tavares, ex fidanzato di Gessica Notaro, riminese sfregiata con l'acido il 10 gennaio del 2017. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA