Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Finti volontari dell’Associazione oncologica chiedono soldi. Chiamano a casa della gente per invitare a fare donazioni

Un volontario dell'Associazione oncologica senigalliese
Un volontario dell'Associazione oncologica senigalliese
3 Minuti di Lettura
Giovedì 18 Novembre 2021, 10:50

SENIGALLIA - Finti volontari dell’Associazione oncologica senigalliese chiamano a casa della gente per chiedere di fare delle donazioni. Dall’Aos mettono in guardia dai truffatori. «Ci sono persone che chiamano (telefonate ricevute da più di un componente del consiglio direttivo) i cittadini chiedendo di fare un’offerta - riporta una nota diramata ieri dall’Aos - che passeranno a ritirare previo appuntamento, a fronte di assistenza sociale domiciliare e di accompagno presso strutture sanitarie che fanno a favore dei malati oncologici».

 
Al riguardo l’Associazione oncologica senigalliese fa sapere che «i pazienti oncologici del territorio sono seguiti dalla nostra associazione che dispone, per tutte le loro problematiche, di un’equipe sanitaria composta da infermieri, medico, psicologa, nutrizionista e volontarie. Ci risulta che i pazienti non abbiano mai ricevuto l’assistenza da persone estranee».

L’Associazione oncologica senigalliese precisa quindi che mai e poi mai ha chiesto denaro e che l’assistenza è completamente gratuita. «Ci rivolgiamo a tutti i cittadini del territorio e dei Comuni delle Valli Misa e Nevola – conclude la nota - di fare attenzione a tali telefonate».

Gente davvero senza scrupoli che approfitta della gente malata di tumore per spillare denaro mentre è ben noto che i veri volontari della storica Onlus si mettono a disposizione di chi sta combattendo contro un male, spesso incurabile, con il solo spirito di altruismo senza chiedere denaro in cambio.

In qualsiasi momento ogni cittadino può fare una donazione all’Aos ma loro non chiedono nulla e soprattutto non telefonano a casa della gente per pretendere soldi in cambio di assistenza. Per sapere come donare alla vera associazione oncologica senigalliese è possibile visitare il sito www.aos-senigallia.it: ci sono tutte le informazioni sui veri volontari che, chi vuole, spontaneamente, può sostenere con un contributo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA