Sos contagi, scuole falcidiate dal Covid: emergenza senza fine, costretti alla quarantena 800 studenti

Mercoledì 26 Gennaio 2022 di Sabrina Marinelli
Sos contagi, scuole falcidiate dal Covid: emergenza senza fine, costretti alla quarantena 800 studenti

SENIGALLIA  - Continue sanificazioni e Dad preventiva, così i presidi fanno fronte al boom di positivi tra gli studenti. Una classe dell’asilo nido di Corinaldo da oggi è in quarantena mentre torna a scuola una delle Mimose. Sono solo gli ultimi movimenti in ambito scolastico, dove ieri si registravano 821 studenti in isolamento di cui 588 positivi. Il dato, estrapolato ieri dal Distretto sanitario, riguarda tutti i comuni della vallata. 

 


I numeri più importanti si registrano a Senigallia dove sono ben 458 gli studenti costretti a casa e di questi 325 positivi al virus. Più di cento rispetto all’ultima rilevazione dello scorso 10 gennaio dove i positivi erano 217. «Sono numeri importanti anche se mi dicono che siano per lo più asintomatici o con sintomi lievi - spiega il sindaco Massimo Olivetti - dati, comunque, in linea con il trend regionale. Sono in costante contatto con i dirigenti scolastici, anche per dare la disponibilità per eventuali sanificazioni ma mi hanno detto che stanno provvedendo in maniera autonoma a igienizzare gli ambienti e attivando la didattica a distanza preventiva laddove necessaria». I tempi lunghi per i tamponi molecolari, con un virus che corre veloce, hanno portato i dirigenti a optare per la massima prudenza. 


Andando nel dettaglio tra gli studenti delle superiori gli isolati sono passati da 108 del 10 gennaio ai 133 di ieri di cui 105 positivi, rispetto ai precedenti 95. Quasi stazionaria la situazione alle medie con 53 alunni a casa, come in precedenza, ma i positivi sono aumentati: da 39 a 42. L’impennata di casi si è registrata alle elementari e materne passate da 129 in quarantena a 218, di cui 150 positivi rispetto ai precedenti 74. Anche tra i più piccoli del nido boom di casi. Da 23 isolati si è arrivati ieri a 54 di cui 28 positivi rispetto agli 8 del 10 gennaio. Dati che riguardano solo gli studenti residenti a Senigallia.


In molte classi la didattica a distanza è stata attivata per la seconda volta o addirittura per la terza in pochi mesi, con grandi disagi per le famiglie che spesso devono rinunciare a lavorare per stare a casa con i figli. Da oggi invece 21 bambini del nido di Corinaldo rimarranno a casa perché un piccolo di circa 2 anni è risultato positivo. Tornano invece in classe oggi i bambini del nido delle Mimose dove un’operatrice era risultata positiva e poi, durante la quarantena, anche qualche bimbo si era positivizzato. Sul totale della popolazione residente nei comuni del distretto sanitario, diretto dal dottore Alessandro Marini, si registrano 2820 persone in isolamento e di queste 2086 positive. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA