Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ubriaco entra in due locali e disturba i clienti: sanzionato e allontanato dalla città

Ubriaco entra in due locali e disturba i clienti: sanzionato e allontanato dalla città
Ubriaco entra in due locali e disturba i clienti: sanzionato e allontanato dalla città
3 Minuti di Lettura
Giovedì 28 Aprile 2022, 16:44

SENIGALLIA - Nel giro di poche ore un uomo, 40enne di origini extracomunitarie, in condizioni di ubriachezza, si è recato in due differenti locali della città, creando un certo scompiglio tra la clientela, che ha richiesto l’intervento di un equipaggio della Squadra Volante del Commissariato di P.S..

Il primo episodio si è verificato nel primo pomeriggio, allorchè l’uomo entrava all’interno di un circolo cittadino del centro avvicinandosi al bancone e chiedendo una bevanda alcolica. Il tutto avveniva con richiesta pressanti ed alzando i toni. Il barista vedendo il comportamento dell’uomo che manifestava i sintomi dell’ubriachezza si rifiutava di servirlo e l’uomo cominciava ad agitarsi.

A quel punto il barista chiedeva l’intervento della Polizia. Gli agenti, al momento del loro arrivo, rintracciavano l’uomo che si mostrava piuttosto agitato e, con una certa difficoltà, veniva convinto ad uscire dal locale. Il soggetto veniva identificato e sanzionato per lo stato di ubriachezza in cui si trovava.

L’altro episodio si verificava poche ore prima presso un locale del lungomare Marconi. Qui il proprietario del locale chiedeva l’intervento della Polizia poiché poco prima un soggetto si era seduto in un tavolo per mangiare. Questi, dopo esser stato servito, senza alcun apparente motivo si agitava e cominciava a scagliare alcuni oggetti per terra, mettendosi ad urlare parole incomprensibili. Tali comportamenti destavano l’attenzione degli altri avventori.

Quando i poliziotti sono intervenuti si sono resi conto che la persona in questione era la stessa che poco prima era stata rintracciata ubriaca nell’altro locale del centro ed anche in questa occasione manifestava i sintomi dell’ubriachezza.

Gli agenti, dunque, innanzitutto cercavano di tranquillizzare l’uomo, evitando che lo stesso potesse ripetere comportamenti aggressivi, anche solo verbali.

Anche in questo caso gli agenti procedevano a sanzionare l’uomo per lo stato di ubriachezza in cui versava che dunque si allontanava dal locale

Di seguito ai comportamenti tenuti dall’uomo, considerato il fatto che lo stesso veniva sanzionato e che già in passato l’uomo aveva posto in essere analoghi atti di aggressività legati all’abuso di sostanze alcoliche, l’uomo veniva raggiunto dalla misura di prevenzione del divieto di ritorno nel territorio del comune di Senigallia emesso dal Questore di Ancona

© RIPRODUZIONE RISERVATA