Senigallia, truffa della casa in affitto
con una finta agenzia: addio alla caparra

Truffa della casa in affitto
con una finta agenzia
immobiliare: addio caparra
SENIGALLIA - Prima truffa di stagione per le case fantasma. Una signora, che aveva prenotato la vacanza a Senigallia dal 10 al 19 agosto in via Rieti, si è vista spillare 195 euro di caparra scoprendo poi che il proprietario dell’abitazione, finto in realtà, era un incallito truffatore che aveva già raggirato numerose persone. La vittima ha sporto denuncia nel comune di residenza segnalando il profilo Facebook di un’agenzia immobiliare con sede ad Ancona, falso e subito oscurato dopo aver accertato il raggiro. La vittima si era fidata perché la somma non era ingente. Aveva fatto un bonifico di 195 euro mentre una volta arrivata in città avrebbe dovuto saldare il conto di 405 euro per godersi la vacanza. Già dalle cifre la turista avrebbe dovuto capire che non poteva essere attendibile l’annuncio. Pagare 600 euro un appartamento per nove giorni a cavallo di Ferragosto è fuori mercato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 17 Aprile 2019, 05:20 - Ultimo aggiornamento: 17-04-2019 05:20

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO