Senigallia, tenta la rapina al kebab:
il proprietario riesce a farlo arrestare

Venerdì 29 Dicembre 2017
Senigallia, tenta la rapina al kebab: il proprietario riesce a farlo arrestare

SENIGALLIA - “Dammi i soldi o ti do una coltellata” ma il titolare del Kebab reagisce e immobilizza il rapinatore per poi consegnarlo alla polizia. Si tratta di un giovane senigalliese, F.P. di 20 anni, arrestato per tentata rapina. E’ accaduto nella notte tra giovedì e venerdì in via Fagnani, a pochi metri dalla centralissima piazza Roma, nel cuore del centro storico. Erano le 4.15. "Quando ha visto che chiamavo la polizia mi ha fatto cadere il telefono – racconta Sameer Virk titolare del Sameer Doner Kebab – e mi ha dato un pugno in bocca poi ancora mi ha chiesto i soldi, voleva almeno 150 euro ma io in cassa ne avevo solo 50. Avevo lavorato fino a tardi per guadagnarmi quei soldi, non volevo darglieli. Mi ha colpito ancora. Nel frattempo mi ha richiamato la polizia. Sono riuscito a prendere il telefono". In quel momento il ragazzo ha tentato la fuga ma il commerciante lo ha trattenuto fino all’arrivo degli agenti a cui lo ha consegnato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA