Senigallia, extracomunitari "fantasma":
multe a tre zeri ai proprietari delle case

Extracomunitari "fantasma"
​in affitto: multe a tre zeri
ai proprietari delle case
SENIGALLIA - Sei extracomunitari “fantasmi” scovati dalla polizia che li ha multati. Rischiano anche di perdere il permesso di soggiorno. Sono stati inoltre sanzionati i senigalliesi che avevano affittato loro un appartamento, omettendo di comunicare i nominativi in Commissariato, come prevede la legge. Irregolarità riscontrare in città e nelle frazioni e che hanno riguardano cittadini nordafricani e dell’Est Europa non comunitari. Proseguono le attività di controllo del personale del Commissariato finalizzate a reprimere le condotte illecite in materia di immigrazione clandestina. 

L'operazione dei carabinieri. Due clandestini fermati e espulsi

Gli agenti sono stati impegnati in numerosi sopralluoghi presso alloggi situati sul territorio di competenza, utilizzati dagli extracomunitari, tra l’altro, per acquisire il domicilio necessario ad ottenere il rinnovo o il rilascio del permesso di soggiorno. All’interno delle case erano presenti titolari di permesso di soggiorno, per i quali i proprietari non avevano provveduto, come previsto dalla legge sull’immigrazione, a presentare al Commissariato le dichiarazioni di ospitalità. Per tale violazione, finalizzata a far emergere le situazioni di irregolarità che possono incidere sulla regolarità o meno dell’extracomunitario, sono state elevate sanzioni, a carico dei relativi proprietari ed affittuari per circa 2mila euro.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 8 Ottobre 2019, 10:27 - Ultimo aggiornamento: 08-10-2019 10:28

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO