Colpito da malore mentre pesca, soccorsi vani: muore a pochi metri da riva

Sabato 1 Agosto 2020
Colpito da malore mentre pesca, soccorsi vani: muore a pochi metri da riva

SENIGALLIA - Tragedia questa mattina in spiaggia a Senigallia, nella zona del Lungomare Da Vinci: muore a 69 anni un residente di Jesi, ospite di un campeggio della zona.

LEGGI ANCHE:
Febbre al rientro dalle ferie, è positivo al Covid. E' un addetto alla raccolta rifiuti, scatta l'allarme

Sospiro di sollievo nelle Marche: sono "solo" 5 i nuovi positivi al Coronavirus/ Il contagio nelle regioni in tempo reale

A quanto si apprende l'uomo stava pescando con maschera e boccaglio a poche decine di metri da riva: è stata probabilmente anche la postura dell'uomo a non far capire immediatamente quello che stava succendendo. Era infatti in acqua con maschera e boccaglio, come se stesse scrutando il fondo in un zona dove l'acqua non è più alta di un metro e mezzo. Quando ci si è accorti del malore sono immediatamente soccorsi, ma il medico dell'eliambulanza non è riuscito a rianimarlo.

Ultimo aggiornamento: 14:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA