Senigallia, sosta assurda in ospedale
E le ambulanze rimangono prigioniere

Mercoledì 7 Febbraio 2018
Senigallia, sosta assurda in ospedale E le ambulanze rimangono prigioniere

SENIGALLIA - Auto in sosta selvaggia in ospedale nello spazio riservato all’ambulanza medicalizzata dentro la postazione del 118. Sembra assurdo ma è davvero accaduto ieri. La macchina era anche chiusa a chiave, così da impedire al personale del 118 di spostarla. Lo spazio è già stretto per le ambulanze che devono fare varie manovre per uscire dalla loro postazione, causa lavori in corso e l’intrusa ha aggiunto ulteriori disagi.
Sotto la tettoia dove qualcuno ha pensato bene di lasciarla, c’è l’impianto elettrico per tenere in carica gli apparecchi elettromedicali, impedendo così il loro utilizzo e bloccando il già angusto spazio riservato alle ambulanze a causa appunto dei lavori in corso. Ci sono chiari cartelli di divieto di accesso e di conseguenza di sosta, essendo un’area riservata al 118, purtroppo però trattandosi di un’area privata polizia e vigili non possono intervenire e di questo c’è chi se ne approfitta. In questo caso però occupare uno spazio riservato ad un mezzo che può salvare una vita umana è un gesto gravissimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA