Senigallia, raccolta fondi truffa per finti
sordomuti: denunciato ed allontanato

Mercoledì 7 Agosto 2019
Senigallia, raccolta fondi truffa per finti sordomuti: denunciato ed allontanato

SENIGALLIA - Denunciato per truffa un 25enne romeno, che si era finto sordomuto per spillare soldi ai passanti. Fuggito il complice. Di seguito alle numerose segnalazioni al 113 del Commissariato, da parte di cittadini e commercianti, la polizia ha deciso di intervenire subito. 

I finti sordomuti parlano tra di loro: è caccia ai truffatori

Sono riusciti a fermarne uno mentre l’altro è scappato. Quello fermato era un romeno, S.R. di 23 anni, gravitante nel riminese, con diversi precedenti per truffa. Il giovane è stato condotto in Commissariato e trovato in possesso di diverse schede per la raccolta del denaro con indicate le somme raccolte e con del denaro verosimile ricavato dalle donazioni. Inizialmente ha finto di non sentire e non riuscire a parlare poi “miracolosamente” ha recuperato l’uso della parola e l’udito. Gli agenti hanno inoltre appurato che per fatti analoghi era già stato denunciato in Romagna nei giorni precedenti. Alla luce delle testimonianze raccolte e dei documenti trovati in suo possesso, è stato denunciato per il reato di truffa aggravata ed inoltre è stato raggiunto dal provvedimento finalizzato al divieto di ritorno nel territorio del Comune di Senigallia per tre anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA