Portiere di notte di un albergo del lungomare trovato morto nella sua stanza

Domenica 17 Gennaio 2021
Portiere di notte di un albergo del lungomare trovato morto nella sua stanza

SENIGALLIA  - Un portiere di notte è stato trovato senza vita ieri pomeriggio all’interno di un albergo del lungomare Alighieri, ospite del titolare che gli aveva lasciato la possibilità di utilizzare una stanza per evitare che finisse in mezzo a una strada. Si tratta di un senigalliese di 64 anni che da dieci anni lavorava presso l’attività. Lavorando solo in estate non era in grado di mantenersi.

 

Era separato e i figli non riuscendo a mettersi in contatto hanno lanciato l’allarme. Sul posto è arrivata la polizia locale insieme a un’ambulanza del 118. I sanitari però non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. E’ morto per cause naturali. Probabilmente un malore. Vista la sua situazione drammatica e nel rispetto della dignità del suo dipendente, l’albergatore ha chiesto di mantenere l’anonimato. «Lavorava da me da dieci anni come portiere di notte nel periodo estivo – ricorda il titolare dell’hotel – stipendio che non gli consentiva di pagarsi un affitto. Così gli ho messo a disposizione una camera all’interno dell’albergo, a titolo ovviamente gratuito, giusto per garantirgli un tetto. Era una persona fidata, ormai diventata di famiglia per noi dell’hotel. Siamo molto addolorati, ci mancherà». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA