Piazzale della Libertà, la fontana sarà inaugurata solo dopo la fine degli Europei di calcio

Sabato 3 Luglio 2021 di Bianca Vichi
Piazzale della Libertà, la fontana sarà inaugurata solo dopo la fine degli Europei di calcio

SENIGALLIA -  La fontana di piazzale della Libertà, di fronte alla Rotonda, sarà aperta e inaugurata al termine degli europei di calcio. L’intervento è strettamente legato all’andamento della nazionale. Quando l’Italia aveva vinto i mondiali nel 2006 infatti l’euforia dei tifosi aveva trasformato la fontana in una piscina e i danni erano stati ingenti.

 

Siccome l’intervento è in corso, per evitare di doverci rimettere le mani, l’assessore ai Lavori pubblici ha chiesto di attendere. «E’ tutto pronto per la posa del mosaico – spiega Nicola Regine, assessore ai Lavori pubblici – ma ho proposto di aprirla e inaugurarla una volta terminate le partite per evitare atti vandalici come successo già in passato». 


Oggi invece, secondo il calendario provvisorio approdato in Giunta nelle scorse settimane, si sarebbe dovuto tenere la Notte della Rotonda che, quasi certamente non si farà. Ogni anno infatti, dopo il restauro del 2006, a ridosso dell’15 luglio veniva sempre celebrata la Notte della Rotonda. Una sorta di festa di compleanno da condividere con la città. «Non abbiamo programmato nulla – conferma il sindaco Massimo Olivetti – come è noto i fuochi d’artificio quest’anno non si potranno organizzare e una delle principali attrattive della Notte della Rotonda era rappresentata proprio dallo spettacolo pirotecnico».

ùIl Comune ha valutato altre soluzioni che non sembrano convincere. «Avremmo potuto realizzare un concerto in piazzale della Liberta – aggiunge il sindaco – quello sì, ma con le norme stringenti che ci obbligano a contingentare i posti, non sarebbe stato un evento per la città da condividere con i senigalliesi, sarebbe stata un’iniziativa per pochi, elitaria e francamente programmare qualcosa per scatenare una corsa a chi avrebbe fatto prima a prenotarsi, nell’ambito di una festa che dovrebbe essere di tutta la città, non avrebbe avuto senso».


La prenotazione obbligatoria è il tema conduttore di un’estate a numero chiuso per tutti gli eventi ma la Notte della Rotonda è sempre stata per tutti, ha sempre mosso migliaia di persone. Il Comune quest’anno ha deciso di celebrarla con la mostra fotografica «La Rotonda sul mare di Senigallia – Storia fotografica della riabilitazione 1998-2006» realizzata con la collaborazione di Sena Nova e il video «La rotonda sul mare di Senigallia – La storia e la cultura dell’edificio». Un progetto che vede la collaborazione del fotografo Antonio Maria Rossi con l’architetto Alberto Bacchiocchi, progettista e direttore dei lavori di ristrutturazione della Rotonda. L’allestimento si potrà visitare per tutta l’estate tranne che nelle giornate in cui la struttura ospiterà altri eventi. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA