Presenza lampo in Consiglio: 10 minuti
La beffa del gettone, Perini nella bufera

Presenza lampo in Consiglio
La beffa del gettone
e Perini nella bufera
SENIGALLIA - Presenza lampo per il consigliere Maurizio Perini che, con dieci minuti e venti secondi in consiglio comunale, ha ottenuto lo stesso gettone di chi in aula c’è rimasto per diverse ore. È accaduto nell’ultima riunione dell’assise ed è diventato un caso. La polemica è scaturita tra i banchi della stessa opposizione perché ad attaccare duramente il consigliere di Progetto in Comune, è stato uno dei vicini: Giorgio Sartini di Senigallia Bene Comune. 

In un primo momento sembrava addirittura che Perini fosse andato via per giocare a calcetto. Così però non è stato. Ad insinuare il dubbio alcuni messaggi e delle foto apparse in uno dei sette gruppi di calcetto su Whatsapp di cui il consigliere fa parte. Qualcuno ha messo in circolo gli screenshot in cui appariva la presenza di Perini nella formazione di una partita di calcio la stessa sera e altri scatti dal campo, come se fosse presente. Erano però vecchie immagini. Chiarito l’equivoco social resta però grave, soprattutto nel rispetto di chi trascorre davvero molte ore in aula, il fatto che si possa percepire un gettone in dieci minuti.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 3 Gennaio 2018, 05:25 - Ultimo aggiornamento: 03-01-2018 05:25

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO