Il parcheggio ex Italcementi verrà riattivato per l’estate: c'è anche l'annuncio del sindaco

Venerdì 28 Gennaio 2022
Il parcheggio ex Italcementi verrà riattivato per l estate: c'è anche l'annuncio del sindaco

SENIGALLIA  - Verrà riaperto per la stagione turistica il parcheggio dell’ex Italcementi, chiuso la settimana scorsa dalla proprietà. Fino al momento dell’aggiudicazione del bene, venduto all’asta, il Comune di Senigallia aveva attivato una convenzione con il curatore fallimentare, che ne consentisse l’utilizzo come parcheggio pubblico senza oneri per l’ente.

 

Con il subentro dei nuovi proprietari quell’accordo è decaduto in maniera automatica e la settimana scorsa l’area è stata chiusa per motivi di sicurezza. Qualsiasi cosa fosse accaduta al suo interno sarebbe stata infatti responsabilità dei proprietari, che hanno preferito chiuderla. Un provvedimento al momento indolore, perché nei mesi invernali raramente viene utilizzato, ma che ha molto allarmato in vista dell’estate. Il sindaco si è quindi subito attivato e, come annunciato mercoledì sera in consiglio comunale, quell’area verrà riaperta.

«Ancora non ci siamo accordati sulle modalità – spiega il sindaco Massimo Olivetti – ma ho già parlato con la proprietà che si è resa disponibile a cedere provvisoriamente l’area fino a quando non inizieranno i lavori. Continueremo ad utilizzarla come parcheggio pubblico».

Il sindaco, essendo un avvocato, vuole verificare bene le condizioni di utilizzo. Diversi vigili urbani si erano posti il problema, chiamati per le macchine spesso incastrate, se fosse corretto sanzionare chi avesse intralciato il passaggio di altri veicoli in totale assenza di segnaletica, in un terreno che si trasformava in uno stagno ad ogni acquazzone. Un’area tanto utile ma difficile quindi da controllare. Per la prossima stagione turistica non dovrebbero esserci problemi e la sosta verrà ripristinata in quell’ampio spazio perché l’intervento non inizierà a breve. Ancora c’è da mettere a punto il piano d’area da parte della proprietà, che intende realizzare residenze e un albergo di lusso. Il Comune sta valutando invece le opere di urbanizzazione. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA