Senigallia, «Non abbiamo seggiolini»:
famiglia con bimbi rifiutata al ristorante

«Non abbiamo seggiolini»:
​famiglia con bimbi
rifiutata al ristorante
di Sabrina Marinelli
SENIGALLIA - Rifiutata al ristorante una tavolata con bimbi piccoli, perché il locale era sprovvisto di seggiolini. Con questa motivazione una comitiva di genitori si è vista negare la prenotazione in un locale del lungomare di levante. Una mamma indignata si è sfogata sui social, raccontando la sua esperienza, e scatenando un acceso dibattito che ha fatto emergere pareri discordanti.
C’è chi è rimasto stupito per la risposta del ristoratore e chi invece ha lamentato come sia fastidioso andare al ristorante quando ci sono tanti bambini abbandonati a se stessi che fanno confusione. Qualcuno ha anche proposto la “No kids zone” tanto in voga negli Stati Uniti per chi vuole andare al ristorante e godersi la pausa pranzo in totale relax. «Ho chiamato il ristorante per effettuare la prenotazione – racconta la donna, residente in città che preferisce però rimanere anonima – e mi sono sentita rispondere che non potevano prendere la prenotazione perché non avevano seggiolini adatti a bambini troppo piccoli. Sarebbero stati 5 o al massimo 6 e tutti di circa un anno».
 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 11 Giugno 2019, 07:05 - Ultimo aggiornamento: 07:05