Lite choc al parco per la ragazza contesa: «Mi ha colpito in testa con un martello»

Lite choc al parco per la ragazza contesa: «Mi ha colpito in testa con un martello». Si cercano testimoni
Lite choc al parco per la ragazza contesa: «Mi ha colpito in testa con un martello». Si cercano testimoni
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 20 Aprile 2022, 02:20 - Ultimo aggiornamento: 15:10

SENIGALLIA - «Mi ha colpito in testa con un martello». L’ha riferito uno dei ragazzi arrivati alle mani venerdì pomeriggio ai giardini Morandi. La polizia ha ascoltato entrambi i giovani che hanno fornito versioni opposte. Erano d’accordo solo sul movente della lite: una ragazza contesa. Quello che è rimasto lievemente ferito, ma che ha rifiutato le cure sanitarie, ha riferito agli agenti che l’altro gli aveva dato una martellata in testa.

Apre la portiera dell'auto e urta accidentalmente il passante, ragazzino lo prende a pugni in faccia

 

Sul posto però i poliziotti che hanno cercato anche tra i cespugli non hanno trovato né un martello né’ un altro oggetto atto ad offendere. Nulla è stato sottoposto a sequestro. 
Gli agenti hanno insistito affinché il ragazzo si facesse visitare al Pronto soccorso ma ha rifiutato. Eventuali accertamenti avrebbero potuto confermare o smentire la tesi del martello. L’altro ha detto di essere lui la vittima, di essere stato aggredito per primo e di averlo picchiato solo per legittima difesa, a mani mude non avendo altro a disposizione. 
All’arrivo della volante i due ancora si stavano picchiando. Un duello al parco, insomma, per una ragazza contesa. Si tratta di due giovanissimi senigalliesi, già noti alle forze dell’ordine per essersi resi protagonisti di altri episodi fuori dalle righe, entrambi maggiorenni. Nessuno dei due ha ancora sporto denuncia contro l’altro ma hanno ancora tempo per farlo. Ad ogni modo pur non essendo scattate le indagini d’ufficio, non essendo in presenza di prognosi importanti, la polizia sta effettuando degli accertamenti visto che quello lamentato da uno dei due è un episodio particolarmente grave anche se tutto da dimostrare. Ossia il fatto di aver ricevuto una martellata in testa. C’erano dei passanti essendo una zona molto trafficata. Inoltre l’episodio è avvenuto in pieno giorno, di pomeriggio. Se qualcuno avesse visto prima della lite uno dei giovani con un martello in mano oppure altro precedente al litigio sarebbe utile può riferirlo in Commissariato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA