Luce al led suggestiva e romantica, ma i furti aumentano: le proteste dei residenti

Venerdì 27 Marzo 2020
Luce al led suggestiva e romantica, ma i furti aumentano: le proteste dei residenti

SENIGALLIA Proteste in viale Anita Garibaldi per la nuova illuminazione al led. Suggestiva, romantica e soffusa, ma fa poca luce e i ladri potrebbero approfittarsene. Non stanno tranquilli gli abitanti che segnalano un aumento di furti anche se non in questi ultimi giorni in cui stanno tutti a casa. «Vorrei segnalare che in viale Anita Garibaldi abbiamo grossi problemi di illuminazione - scrive una residente al sindaco a nome anche dei vicini - causati dai nuovi pali della luce, concepiti male. La via è diventata molto più buia che in passato. Abbiamo avuto inoltre un incremento di furti a causa della scarsa luce».

LEGGI ANCHE:

Coronavirus, a Milano morto il primo agente di polizia penitenziaria: lascia moglie e figlia

Da diversi mesi il Comune ha deciso di cambiare i vecchi pali dell’illuminazione, soprattutto puntando sul led a basso impatto ambientale per consumare e inquinare meno. La stessa strategia adottata in via Anita Garibaldi. «Abbiamo provveduto alla sostituzione delle lampade di vecchia generazione con i nuovi dispositivi led ad alta efficienza - spiega il sindaco Maurizio Mangialardi - e questo ci ha consentito di ridurre drasticamente l’inquinamento luminoso, migliorare la qualità dell’intensità della luce a terra e raggiungere un significativo risparmio energetico, con conseguente abbattimento delle emissioni di anidride carbonica». 

Il primo cittadino ricorda inoltre il riferimento per le segnalazioni, perché magari in alcuni punti della via potrebbe essersi verificato qualche disguido. «Per qualsiasi problema è possibile contattare la società Atlantico srl - ricorda Mangialardi - soggetto gestore del servizio, affinché verifichi il corretto funzionamento e soprattutto l’intensità delle luci dell’impianto di illuminazione della zona. Per garantire l’efficienza della rete». Atlantico ha messo infatti a disposizione dei cittadini un servizio di pronto intervento attivo tutti i giorni, 24 ore su 24, a cui è possibile indirizzare le segnalazioni di guasti e anomalie: il numero verde gratuito è 800.978.447. 
È possibile anche inviare una mail all’indirizzo segnalazioni.guasti@citelum.it. Riferimenti utili da annotare perché disguidi possono sempre capitare in ogni zona della città. Così sarà possibile avere una risposta celere e un intervento di ripristino altrettanto veloce senza passare ogni volta tramite il Comune.

© RIPRODUZIONE RISERVATA