Lite durante il controllo della polizia: stende il rivale con un pugno davanti agli agenti

Sabato 4 Gennaio 2020
Senigallia, litigano durante il controllo della Polizia: lo stende con un pugno davanti agli agenti

SENIGALLIA - Lite nel parterre della Rocca, dove un 28enne di Jesi è rimasto ferito, dopo aver ricevuto un pugno al naso da un 35enne residente in città. E’ accaduto giovedì pomeriggio. Gli agenti del Commissariato, nell’ambito dei servizi di controllo della città, intensificati in occasione delle festività natalizie, si sono recati nel parterre della Rocca, dove spesso stazionano pregiudicati, tossici e ubriachi.

LEGGI ANCHE:
Incidente bluff, un ragazzo finge di cadere dalla bicicletta: truffata una coppia che ha pagato 65 euro

Vuole farla finita con un coltello, salvato in extremis da familiari e carabinieri


Hanno trovato alcuni giovani già noti come assuntori di sostanze stupefacenti. Mentre procedevano all’identificazione di tutti è arrivato un altro ragazzo, anche lui conosciuto, che si è avvicinato ad uno dei fermati ed ha iniziato a discutere con lui. Ha quindi inveito contro lui colpendolo poi al volto. La presenza dei poliziotti ha evitato che la situazione degenerasse. Sono infatti intervenuti per fermarlo. I poliziotti si sono trovati costretti ad operare energicamente per allontanare i due litiganti che erano visibilmente alterati. Cessata la condizione di pericolo, hanno soccorso lo jesino ferito che aveva riportato una ferita al naso.

Ultimo aggiornamento: 15:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA